I Professionisti FlexorLab rispondono alle domande sul tennis.
Visita il sito: www.royaltennis98.it

Quali sono gli infortuni più frequenti del tennis?
In base all’esperienza acquisita dal nostro staff negli eventi sportivi locali gli infortuni che si presentano più spesso sono le lesioni muscolari, seguite da patologie infiammatorie e traumi distorsivi. Gli arti inferiori sono la parte del corpo maggiormente soggetta a questi eventi, Con minore frequenza invece si osservano problematiche a carico di spalle e rachide. Inoltre occorre ricordare che gran parte del successo nella prevenzione e nel trattamento o di tali condizioni passa per una corretta gestione dei carichi di lavoro cui vengono sottoposti gli atleti.

Quali sono gli infortuni più conosciuti?
– Epicondilosi laterale del gomito: si tratta di uno stato degenerativo dei tendini che originano nella regione laterale del gomito. Non si parla più di epicondilite ( quindi di un’infiamazione) quanto piuttosto di processo degenerativo dei tendini. Può essere causata dal rovescio ad una mano e da un impatto non ottimale della pallina con il piatto corde.
– Tendinopatie della spalla: il movimento che predispone a patologie della spalla è il servizio (attività overhead).Esso rappresenta un’attività potenzialmente traumatica per la spalla, poiche favorisce la sindrome del conflitto.
– Distorsione della caviglia….il movimento che predispone a distorsione di caviglia sono l’arrivo in ritardo sulla palla e i continui cambi di direzione.
– Problematiche muscolari: una errata gestione dell’allenamento predispone a problematiche muscolari.
– Traumi al polso: Gli infortuni al polso nei giocatori di tennis sono maggiormente dovuti a iperuso, ad una non corretta esecuzione dei colpi e all’impiego di attrezzatura non consona,
Domanda: Prevenzione e cura di queste patologie?
– Adeguata condizione atletica in base all’età e al livello richiesto dal giocatore. Lavorare sulla tecnica di esecuzione dei colpi e mantenere una lunghezza ottimale del sistema muscoloscheletrico ( esercizi di stretching: estensori di polso e aduttori……..Esercizi per capsula: elastico).
Domanda: Come è cambiato il tennis nel corso degli anni?
– Gioco più potente e veloce
– Sono cambiate le zone di campo in cui si gioca più spesso i punti.
– Gli scambi solo più lunghi e richiedono maggiore resistenza fisica e potenza.
– Le racchette sono passate da pesanti modelli in legno di 400g a modelli in grafite più rigide e leggere di 250g. Le dimensioni della testa della racchetta sono aumentate per permettere di colpire la pallina nel punto centrale del piatto corde e incrementare la velocità di esecuzione del colpo. L’aumento del braccio di leva ha incrementato lo stress a carico dei muscoli dell’avambraccio.